Gli effetti di Internet sulla democrazia

Le conseguenze dell'avvento di Internet sul rapporto tra cittadini e politica sono, apparentemente, sotto gli occhi di tutti. In realtà non è facile trovare testi capaci di proporre chiavi di lettura inoppugnabili usando un linguaggio semplice e lasciando fuori dalla porta il tecnichese e le posizioni preconcette pro o contro la Rete.

L'articolo del tecnologo David Weinberger, pubblicato nel sito del Sole 24 Ore, a nostro avviso appartiene a questa categoria. "Il contributo specifico della rete alla governance democratica si concretizza nel modo in cui i cittadini possono indirizzare il loro governo": da questo punto di partenza l'autore analizza con chiarezza e sintesi il meccanismo di avvicinamento tra rappresentanti e rappresentati. Una rivoluzione che paradossalmente sta avvenendo senza impattare sulla struttura.

Weinberger si sofferma sul fenomeno del crowdsourcing, la pratica di utilizzare gli utenti per svolgere collettivamente il lavoro, tipicamente di ricerca e analisi, per il quale un singolo individuo impiegherebbe moltissimo tempo. Anche le aziende dovrebbero imparare a sfruttarlo per le proprie attività operative. Ad esempio c'è già usa il crowdsourcing per trovare i bug nelle nuove versioni del sito web. Vale la pena studiare il fenomeno.

Fonte: 
Il Sole 24 Ore
Argomenti: 

Commenti

Aggiungi un commento

Newsletter

Ti segnaliamo i principali avvisi di sicurezza per Magento e Drupal non appena vengono rilasciati!

Lasciaci la tua email per ricevere le nostre ultime novità e aggiornamenti!

Go to top