La posta elettronica certificata (PEC) in breve

Acquista la tua PEC aziendaleUn messaggio di posta elettronica certificata (PEC) è uguale a una raccomandata, per legge. Lo stabilisce il Decreto Legge 185/2008. Il mittente riceve le stesse prove della classica raccomandata, cioè la ricevuta di spedizione e quella di consegna (“avviso di ricevimento”). Solo, invece di averle su carta, si trovano dentro la posta elettronica. Naturalmente si possono stampare e conservare, esattamente come quelle cartacee.

Professionisti, enti e aziende possono sostituire da subito le raccomandate con i messaggi PEC: una volta attivata la casella, si possono inviare e ricevere illimitati messaggi, risparmiando migliaia di euro in raccomandate!

Secondo noi, però, la questione del risparmio è addirittura secondaria. I veri vantaggi sono che:

  • Un messaggio PEC si manda in pochi secondi, con il solito software, come una normale posta elettronica. È infinitamente più veloce di stampare, imbustare e portare all’ufficio postale.
  • Un messaggio PEC arriva in pochi minuti. Nessuna spedizione cartacea, nessun fattorino, a qualsiasi prezzo, sono altrettanto veloci.
  • La PEC quindi, secondo noi, è una grande occasione di aumentare l’efficienza del lavoro. E come accade con le grandi invenzioni, è semplice: costa pochissimo e si attiva in pochi giorni.

Con tutti questi vantaggi, il fatto che la PEC sia un obbligo di legge è quasi secondario. Professionisti, nuove aziende ed enti pubblici devono già averla, sempre in base al DL 186/2009. Le aziende che all’epoca del Decreto erano già costituite dovranno averla entro novembre 2011.

Newsletter

Ti segnaliamo i principali avvisi di sicurezza per Magento e Drupal non appena vengono rilasciati!

Lasciaci la tua email per ricevere le nostre ultime novità e aggiornamenti!

Go to top